Residenza d’artista

Paesino d'estate 2

La Residenza d’artista è una vecchia abitazione, parzialmente ristrutturata, situata in Frazione Falletti di Sagliano Micca. Luogo ideale per riposarsi e creare. Ha ampia cucina, 6 camere da letto e 3 bagni. E’ dotata di piccolo spazio indipendente, adiacente alla casa, adibito a sala prova, con palcoscenico con vista bosco.

L’abitazione utilizza il principio del “riuso creativo” ed è stata interamente realizzata con materiali presenti in zona o riciclati, sia per gli arredi che per la ristrutturazione.


La sede è a disposizione degli associati per attività, vacanze e scambi culturali di vario genere.

Interno paese

Interno paese

Nella Residenza tra il 2013 e il 2017 sono avvenuti incontri di canto con Simona Colonna e Noemi Garbo,  canto armonico con Oliviero Cappellini, teatro con Manuela Tamietti, fotografia con Manuele Cecconello, poesia, maschere, improvvisazione, poesia e regia con Fabio Banfo, scrittura creativa con Danilo Zagaria e Paolo Canfora e molti altri. Le viuzze del paese e i suoi cortili appartati, non accessibili alle auto, permettono la realizzazione di laboratori e piccole performance nel silenzio e nel raccoglimento. (Vedi foto)

Nel 2014 il piccolo teatro adiacente all’abitazione ha accolto la mostra “Saint Jacques, un eroe sconosciuto”

Nel 2015 la sede ha ospitato 6 diverse tipologie di laboratori formativi e uno  studio su Macbeth di Fabio Banfo. Il Piccolo Teatro di Falletti ha ospitato diverse repliche aperte  a tutti,  durante le attività residenziali del 2015.

Novità del 2015  è lo scambio d’arti denominato BarattARTI, che ha messo in relazione artisti locali e non solo, con la popolazione. Uno scambio di competenze e  informazioni per scoprire alcuni mestieri del territorio. Nel 2015 è stato approfondito uno studio su Macbeth a cura di Fabio Banfo e con la partecipazione di Roberta Correale, presentato alla vetrina del Festival Internazionale di Teatro di figura di Pinerolo.

Nel 2016 l’attività si è soprattutto concentrata sul teatro, con numerosi incontri sulla poesia, Commedia dell’Arte, Cechov, e Regia teatrale. Si sono svolti numerosi laboratori, anche brevi,  al Lanificio in collaborazione con Amici della lana: Identità sonore, con la mappatura sonora del territorio, Alta Voce sulla voce e la sua espressività con Manuela Tamietti e altri laboratori dedicati alla lana e alla sua lavorazione. Nel contempo la Residenza ha ospitato lo studio di Alfredino, l’Italia in fondo a un pozzo di Effetto Morgana, vincitore assoluto del DOIT Festival di Roma nel 2017.

Nel 2017 Fabio Banfo ha realizzato diversi laboratori: poesia, commedia dell’arte, Angeli e Demoni su Shakespeare. La residenza ha ospitato LUMe Teatro (Laboratori Universitari Metropolitani) di Milano, per 10 gg, permettendo la realizzazione di uno studio dedicato all’Amleto: Ritratto di famiglia reale presentato all’interno della rassegna Wool Experience il 15 agosto 2017.

La programmazione generale della didattica  è stata inserita nel progetto Wool Experience di Amici della lana.

La Residenza è entrata, nel 2016, nel circuito Airbnb https://www.airbnb.it/rooms/14449134

Viste le numerose richieste per l’uso dell’abitazione, sono state aggiunte 2 stanze da letto con stufa a legna,  utilizzabili  anche d’inverno, raggiungendo la possibilità di ospitare 14 persone.

Le stanze:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti chiusi